Soccorso Inclusivo: i Vigili del Fuoco a supporto delle persone con disabilità

Coerentemente alle indicazione della Convenzione ONU sui Diritti delle persone con disabilità ( UN-CRPD), e in risposta all’aumentata frequenza degli interventi di soccorso in ambiente alluvionale negli ultimi anni, il Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco sta incrementando la consapevolezza e la cultura dell’inclusione in tutte le operazioni di soccorso, comprese quelle in ambiante acquatico.

In tale contesto si desidera avviare un percorso didattico finalizzato a migliorare le prestazioni dei soccorritori in scenari acquatici dove sono presenti, o potrebbero esserlo, persone con disabilità e, più in generale, persone che in queste situazioni possono essere più fragili di altre.

Tale percorso avverrebbe in accordo con l’Osservatorio sulla sicurezza e soccorso delle persone con esigenze speciali” coordinato dalla Direzione Centrale per l’Emergenza e il Soccorso Tecnico del Ministero dell’Interno che ha anche, tra i suoi obiettivi, l’incremento della sinergia con le  Associazioni che operano in questo settore.

L’Osservatorio costituisce infatti uno stimolo alla sicurezza inclusiva nel nostro Paese che parta dalle persone e, ancora prima, dal rispetto della loro dignità.”

Partendo da queste considerazioni che condividiamo totalmente, il Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Oristano ha inteso portare avanti un percorso didattico congiunto con le Associazioni, che da un lato possa aumentare l’inclusione delle procedure operative del personale soccorritore acquatico e  dall’altro aumentare le capacità di auto protezione delle persone con disabilità.

Questo progetto ha inteso anche:

  •  costituire un progetto pilota che potrebbe essere esportato in campo nazionale, anche al fine di aggiornare l’attività formativa per il personale soccorritore acquatico;
  • realizzare dei filmati per implementare un applicazione per Android e IOS “Help for all1” aggiungendo una sezione per il soccorso in acqua;
  • fornire del materiale su cui elaborare procedure operative in ambiente acquatico nel caso di soccorso a persone con esigenze speciali.

Su questo percorso si è inserita anche la celebrazione voluta dai Vigili del Fuoco riguardo la Giornata Mondiale dell’Autismo, con un evento di incontro presso il comando territoriale, dove i nostri ragazzi e ragazze hanno potuto sperimentare attrezzature e modalità operative del Corpo, e una conferenza stampa con l’illuminazione di blu’ dello stemma istituzionale dei VV.F. e dello striscione di Autismo Sardegna.

Un sincero e grande ringraziamento a tutti gli operatori, a partire dal accomandante Luca Manselli, che hanno organizzato e condiviso nel migliore dei modi queste iniziative.

Documenti collegati :

Comunicato stampa progetto Soccorso Inclusivo

Galleria :

2018-09-22T16:08:33+00:00giugno 17th, 2018|Attività, Formazione|