Loading...
Chi siamo2018-09-25T00:19:48+00:00

I PRIMI PASSI…

AUTISMO SARDEGNA Onlus ha iniziato il percorso alla fine degli anni ’90 quando, come genitori di bambini con disturbi dello spettro autistico, ci siamo riuniti insieme per provare a costruire loro un futuro.

Creammo così la prima mailing-list italiana sull’autismo, AutismoInRete, che collegava famiglie in tutta Italia attraverso l’uso della posta elettronica.  Questi ci permise anche di conoscere e condividere le migliori esperienze, italiane e internazionali, riguardo l’intervento e la presa in carico delle persone con autismo.

La conoscenza sull’autismo muoveva allora i primi passi e le famiglie non avevano punti di riferimento per una seria presa in carico; spesso diventavano così vittime di “spacciatori di facili guarigioni” che fornivano, a ben caro prezzo, proposte e terapie senza alcuna base scientifica.

Questa rete ci ha portato anche a collaborare con l’associazione Autismo Italia onlus e Autisme Europe, dalle quali abbiamo assorbito la cultura della rappresentanza etica delle persone con autismo, della qualità della presa in carico, e dell’inclusione basata sul diritto.

Parallelamente alla partecipazione diretta nel governo e alle iniziative nazionali di Autismo Italia, maturò la scelta di creare una organizzazione sarda, ispirata ai medesimi principi, che potesse operare concretamente nel nostro territorio regionale.
Nel 2001 nasce quindi formalmente la nostra associazione AUTISMO SARDEGNA onlus.

Pur con nuovi obiettivi e nuove sfide, sono rimasti invariati la nostra visione e i nostri principi, coerenti con i valori che guidano i movimenti internazionali delle persone con disabilità.

Oggi operiamo in rete con diverse organizzazioni regionali e nazionali.

“Chiediamo, non elemosine, ma opportunità per fare dei nostri figli dei cittadini attivi, produttivi, e con una vita piena e felice come quella di chiunque altro”

Donata Pagetti Vivanti, vice-presidente European Disability Forum
“Una società in grado di includere le persone con  autismo è capace di rispondere ad ogni forma di disabilità”
Keri Steindal, presidente Comitato di Esperti sull’inclusione, Consiglio d’Europa

“Il successo d’una valutazione si basa completamente nella possibilità di riuscire a promuovere la partecipazione dal bambino, e questo dipende tanto dalla qualità del test quanto dalla qualità del valutatore.”

Paul Trehin, consigliere Autisme Europe aisbl

“Istruitevi, perché avremo bisogno di tutta la nostra intelligenza.  Organizzatevi perché avremo bisogno di tutta la nostra forza”

Antonio Gramsci, politico e filosofo italiano

“Essere autistico è un modo di essere.  Anche se non è il modo normale, la vita di una persona con autismo può essere appagante e felice come quella
di chiunque altro”

Angel Rivière, professore di Psicologia evolutiva, Madrid

Collaborazioni :